testimonianze

­

Cina-Italia, la cooperazione non si ferma| Alessandro Paccagnella (Università di Padova)|Il successo del della collaborazione con varie realtà accademiche cinesi è testimoniato dal crescente numero di studenti cinesi a Padova, che ha visto un aumento del 80%.

L’Università degli Studi di Padova è un'università statale fondata nel 1222, fra le più antiche al mondo. Nasce dalla migrazione di un gruppo di studenti provenienti dalla preesistente sede universitaria di Bologna. Da sempre fucina di ricerca, sperimentazione e progresso, i nomi celebri sono molti, a testimoniare l'attrattività e la vocazione internazionale dell'Ateneo patavino, [...]

Cina-Italia, la cooperazione non si ferma| Roberto Ranzi (Università di Brescia)| la consapevolezza di condividere un destino comune permette di spronare le istituzioni di ricerca verso obiettivi condivisi

L'Università degli Studi di Brescia nasce ufficialmente nel 1982, articolata nelle quattro macro-aree di Ingegneria, Medicina, Economia e Giurisprudenza. A seguito della recente riforma degli ordinamenti didattici, l'Ateneo bresciano ha ridisegnato il proprio assetto didattico, con un'offerta formativa che prevede complessivamente 28 corsi di laurea triennale (tredici per Medicina, dieci per Ingegneria, quattro per [...]

Cina-Italia, la cooperazione non si ferma| Vittorio Puoti (CIRA)| La cooperazione scientifica nel mondo della ricerca è la base di tutto

Il CIRA, Centro Italiano Ricerche Aerospaziali, è una società a prevalente partecipazione pubblica costituita nel 1984 per svolgere attività di ricerca nelle discipline aeronautiche e spaziali. Il Centro, che ha sede e strutture operative a Capua, in Campania, è nato per volontà dello Stato italiano per dotare il paese di una capacità di ricerca [...]

Cina-Italia, la cooperazione non si ferma| Anna Tozzi (Università dell’Aquila) | La Cina è una grande palestra intellettuale.

L’Università dell’Aquila è la più antica in Abruzzo, fondata nel 1596; ha origini che risalgono addirittura al 1464, quando, la città dell'Aquila chiese a re Ferdinando d'Aragona la licenza di aprire uno Studium sulla stregua di quello già presente a Bologna. Nel 2012 l’Università dell’Aquila ha riorganizzato le proprie strutture didattiche e di ricerca, [...]

Cina-Italia, la cooperazione non si ferma| Andrea Degen Iseli (ENRICH-CHINA)| Ci vuole un approccio unitario dell’Europa per la cooperazione in materia di scienza, tecnologia ed innovazione con la Cina

ENRICH (European Network of Research and Innovation Centres and Hubs) supporta la collaborazione scientifica e tecnologica del mercato cinese a beneficio delle organizzazioni di ricerca europee e delle imprese innovative, che siano start-up o PMI. Lanciato nel 2020 nell’ambito del programma Horizon 2020, ENRICH-Cina ha il suo quartier generale a Pechino insieme a quello [...]

Cina-Italia, la cooperazione non si ferma| Vincenzo Antonetti (Intesa Sanpaolo Innovation Center) | La Cina rappresenta una grande opportunità, sia in termini di fundraising, sia in termini di sviluppo tecnologico

Intesa Sanpaolo Innovation Center Esplorare i nuovi modelli di business per creare gli asset e le competenze necessarie a supportare la competitività e fungere da stimolo della nuova economia in Italia: questa è la mission dell’Innovation Center, l’acceleratore di impresa di Intesa Sanpaolo che promuove l’innovazione. L’Innovation Center vuole rappresentare una leva per accelerare lo sviluppo economico delle imprese italiane, con specifico riguardo [...]

Cina-Italia, la cooperazione non si ferma| Michelangelo Cocco (Centro Studi sulla Cina Contemporanea)| Lo sviluppo scientifico e tecnologico una conditio sine qua non per l’avvento di una manifattura avanzata e rafforzare il welfare

Il Centro Studi sulla Cina Contemporanea (CSCC) è un’organizzazione autonoma/no-profit che intende promuovere in Italia una conoscenza sistemica e strutturata della Cina contemporanea, con specifica enfasi su politica, economia, cultura, società. In tali ambiti il CSCC sviluppa un’attività di ricerca e studi al livello internazionale, al servizio dei soggetti italiani interessati ad interagire a diverso [...]

Cina-Italia, la cooperazione non si ferma| Nicola Bellini (Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa)| La Cina va studiata senza preconcetti, non solo per la sua attuale potenza economica, ma anche per la sua straordinaria cultura e la sua storia

La Scuola Superiore Sant’Anna è un istituto universitario pubblico a statuto speciale, che opera nel campo delle scienze applicate: Scienze economiche e manageriali, Scienze Giuridiche, Scienze Politiche, Scienze agrarie e biotecnologie vegetali, Scienze Mediche e Ingegneria Industriale e dell’Informazione. Grazie al suo carattere internazionale, alla formazione di eccellenza e alla comunità scientifica, la Scuola [...]

Cina-Italia, la cooperazione non si ferma| Giovanna Mugione (Istituto Superiore “G. Marconi”)| lo stile romantico italiano si sposa molto bene con la capacità cinese di raggiungere in tempi rapidi l’obiettivo.

Istituto Superiore “G. Marconi” di Giugliano in Campania (NA) L’Istituto Superiore “Guglielmo Marconi” è una delle scuole più grandi d’Italia, sia come numero di iscritti sia come indirizzi di studio. Tra questi, l’indirizzo professionale di produzioni tessili e sartoriali (moda), quello di produzioni audiovisive e di industria grafica rappresentano l’ossatura innovativa della scuola, come [...]

Cina-Italia, la cooperazione non si ferma| Valter Luca de Bartolomeis (Istituto Caselli-De Sanctis)| I cinesi sono rapidi e precisi ma noi siamo interpreti della poesia della materia

Istituto “Caselli - De Sanctis” - Real Fabbrica di Capodimonte La Real Fabbrica di Capodimonte (antica fabbrica reale di ceramica) e l’Istituto a indirizzo raro “Caselli – De Sanctis” si trovano all’interno del noto Parco di Capodimonte, sede della Reggia voluta dall’antica dinastia dei re borbonici nella città di Napoli. La scuola è stata [...]