mostraNewsnews 2019

La mostra “Mann on the Moon” a Futuro Remoto

Pubblicato il

“Apollo 11” fu la missione spaziale che portò i primi uomini sulla Luna. Il 20 luglio 1969 gli astronauti statunitensi, Buzz Aldrin e Neil Armstrong misero piede sul suolo lunare. I due trascorsero circa due ore e mezza al di fuori della navicella, raccogliendo 21,5 kg di materiale lunare che riportarono sulla Terra.
Durante la 33ª edizione di Futuro Remoto celebreremo – in collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale di Napoli, il Dipartimento di Giurisprudenza e il LUPT dell’Università degli Studi di Napoli Federico II – il cinquantesimo anniversario dal primo allunaggio con “Mann on the Moon”. La mostra dedicata alla Luna è stata inserita nelle attività di ricerca del Progetto “OBVIA”, “Out of Boundariesviral art dissemination” per la promozione e valorizzazione del MANN e l’aumento della partecipazione del pubblico del Museo attraverso nuove tecnologie e coinvolgimento emotivo. Inoltre, è divenuta parte di “Essere 4.0 Expo”, che si pone l’intento di raccontare la mobilità, ripercorrendo uno degli eventi che hanno cambiato il corso della storia dell’umanità e dell’aerospace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *