CALL FOR PROPOSAL – XXXV edizione di Futuro Remoto: TRANSIZIONI

Quest’anno l’evento ha per titolo TRANSIZIONI.
La XXXV Edizione di Futuro Remoto si svolgerà dal 23 al 28 novembre p.v. con le modalità e nei limiti della normativa emergenziale – in materia coronavirus – vigente nel periodo della manifestazione.
TRANSIZIONI. Transizione ecologica, transizione energetica, transizione agroecologica, transizione economica, transizione epidemiologica e sanitaria, transizione digitale, transizione urbana, transizione eco-sociale, transizione culturale, transizione politica, le identità di genere in transito, la transizione dei linguaggi, …

BANNER_Futuro_Remoto_2021_(dim_1920_x_1080_px)_800ms

Sono solo alcune delle transizioni in corso, perché è proprio “l’essere in transizione” la dimensione che oggi più di sempre viene percepita a tutti i livelli, individuale, collettivo e quindi politico, caratterizzando fortemente la nostra realtà. Anche perché oggi le transizioni avvengono molto più velocemente che in passato. Questa estrema accelerazione nei processi di trasformazione richiede un grande sforzo collettivo perché vengano elaborate a tutti i livelli senza creare traumi ma apportando benessere per il pianeta e per tutti noi che lo abitiamo. E Futuro Remoto questa dimensione della transizione vuole esplorarla e raccontarla in tutte le sue declinazioni grazie al contributo della comunità scientifica nazionale e internazionale che di queste trasformazioni è grande protagonista.
La XXXV edizione di Futuro Remoto diventa un’agora fisica e virtuale con mostre, laboratori, dimostrazioni, eventi e incontri, un grande “spettacolo della conoscenza” capace di avvicinare i cittadini, e in speciale modo i giovani e il pubblico scolastico alla cultura scientifica e tecnologica, portando in scena questioni di grande attualità. Futuro Remoto è anche una vetrina a livello nazionale e internazionale delle competenze e delle eccellenze del mondo della ricerca, della ricerca in corso e di quella che verrà, con uno sguardo privilegiato di chi ha attraversato 35 anni di ricerca italiana da attento testimone e portavoce, per guardare sempre al futuro con il suo pubblico con ancora maggiore consapevolezza, per un rilancio sostenibile e per combattere un debito ambientale per la cui risoluzione non c’è più tempo da aspettare. Transizioni.

LE ATTIVITÀ DI FUTURO REMOTO
Tutte le attività, anche quando da remoto, sono basate sull’interattività e sulla possibilità per i visitatori di osservare, sperimentare, dialogare.
Nel mese di marzo, aprile e maggio saranno organizzati degli incontri aperti a tutti coloro che vogliono presentare una proposta per Futuro Remoto per confrontarsi insieme sui format più efficaci da utilizzare. Il calendario degli incontri è pubblicato sul sito.

Sono disponibili due diversi format per sottomettere le proprie proposte:
1) FORMAT PROPOSTE ATTIVITA’ IN PRESENZA
2) FORMAT PROPOSTE ATTIVITA’ONLINE
Lo stesso proponente può sottomettere anche entrambi i format se intende proporsi per fare delle attività in presenza e delle altre attività online.
Alcuni esempi delle attività da remoto che possono essere realizzate:
Futuro Remoto International_I grandi raggiungimenti sono sempre il risultato della cooperazione e del confronto al livello internazionale. Uno spazio virtuale porta alla scoperta dei luoghi della ricerca nel mondo e accoglie rappresentanti della scienza da ogni parte globo per il pubblico di Futuro Remoto. Protagonisti saranno anche i tanti scienziati italiani che operano all’estero.
La ricerca arriva a casa_ I laboratori di ricerca del territorio portano la scienza nelle case e nelle scuole attraverso lab e dimostrazioni live da remoto in cui studenti, famiglie e il pubblico generico possono dialogare con i ricercatori.
Café Scientifique _Dibattiti, incontri informali, come caffè scientifici consentono a tutti di informarsi e discutere insieme agli esperti di temi scientifici, etici e sociali connessi alla ricerca scientifica e tecnologica, per prepararsi alle scelte di un futuro ormai alle porte.
L’oggetto in questione_ Il ricercatore presenta la sua ricerca o spiega un tema di ricerca attraverso alcuni oggetti. Il numero di oggetti può variare da 1 a 3. Max 3 ricercatori per un evento di max 1 ora.
Raccontare con 10 scatti_ con cui il ricercatore selezionerà dieci immagini significative e d’impatto per raccontare la sua ricerca. Avrà 3 minuti per commentare ciascuna immagine per uno slot di 30 minuti. Max 2 ricercatori per un totale di un evento di 1 ora.
Super quiz e cacce al tesoro_ un modo per trasmettere contenuti scientifici divertendosi, in un gioco a squadre, con tanti contenuti da scoprire e quesiti da risolvere.
Alcuni esempi delle attività in presenza che possono essere realizzate:
Mostre_installazioni interattive, multimediali e fotografiche.
Laboratori e dimostrazioni scientifiche_ La scienza da scoprire divertendosi attraverso esperienze laboratoriali e tanti esperimenti scientifici.
Science Show_ è uno spettacolo caratterizzato da un susseguirsi di esperimenti scientifici, eseguiti in maniera ironica e scenica per stupire e incuriosire il pubblico
Speed dating scientifico_ Speed dating scientifici Per conoscere in modo semplice le ricerche condotte in un confronto a tu per tu tra pubblico e ricercatori. 15 ricercatori sono a disposizione del pubblico per slot di 5 minuti. L’incontro è di 1 visitatore con 1 ricercatore per ogni slot. Il visitatore può partecipare a più slot incontrando ogni volta un ricercatore diverso. L’evento dura 1 ora. Il proponente deve raccogliere la disponibilità del gruppo di ricercatori.
Gaming ed Escape rooms_ Giochi ed Escape rooms coinvolgono il pubblico in modo divertente, facendo collaborare i vari partecipanti, creando sfide stimolanti, incuriosendo e stimolando il pensiero critico.

DEADLINE 14 maggio 2021.

PER LE SCUOLE
Obiettivo principale della Call for Proposals per le Scuole di Futuro Remoto è quello di promuovere un dialogo sempre più forte tra il mondo della scuola e quello della ricerca, in cui studenti e docenti partecipano non soltanto nelle vesti di pubblico ma di attori protagonisti.

#SchoolToSchool
Per le attività da remoto, grande novità di quest’anno è il programma #SchoolToSchool: siete pronti a mettervi in contatto con altre scuole e a presentare le vostre attività? La XXXV edizione di Futuro Remoto prevede scambi di attività, laboratori, ricerche e curiosità tra le scuole di tutto il territorio nazionale!
In particolare, ciascuna classe proponente avrà la possibilità di:
• Confrontarsi e presentare i propri laboratori, dimostrazioni interattive ad un’altra classe;
• Le due classi “a confronto” potranno incontrare un gruppo di ricercatori che lavorano sulle tematiche inerenti alle proposte inoltrate.
Alcuni esempi delle attività da remoto che possono essere realizzate:
Nei panni di uno scienziato_Uno spazio virtuale accoglie giovani studenti che, “nei panni di uno scienziato”, racconteranno e mostreranno con esperimenti e dimostrazioni le loro scoperte più sorprendenti.
L’oggetto in questione_ gli studenti spiegheranno un argomento o una scoperta scientifica a tema attraverso alcuni oggetti. Il numero di oggetti può variare da 1 a 3.
Raccontare con 10 scatti_ gli studenti selezioneranno dieci immagini significative e d’impatto per raccontare un argomento o una scoperta scientifica a tema.
Super quiz e cacce al tesoro_ un modo per trasmettere contenuti scientifici divertendosi, in un gioco a squadre, con tanti contenuti da scoprire e quesiti da risolvere.
Alcuni esempi delle attività in presenza che possono essere realizzate:
Mostre_installazioni interattive, multimediali e fotografiche.
Laboratori e dimostrazioni scientifiche_ La scienza da scoprire divertendosi attraverso esperienze laboratoriali e tanti esperimenti scientifici.
Science Show_ è uno spettacolo caratterizzato da un susseguirsi di esperimenti scientifici, eseguiti in maniera ironica e scenica per stupire e incuriosire il pubblico.
Gaming ed Escape rooms_ Giochi ed Escape rooms coinvolgono il pubblico in modo divertente, facendo collaborare i vari partecipanti, creando sfide stimolanti, incuriosendo e stimolando il pensiero critico.

PER GLI ENTI

PER LE SCUOLE

Per informazioni o problemi di registrazione scrivere a futuroremoto@cittadellascienza.it

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone