2019 nuova ipotesi lw

Italia-Cina, 10 anni di cooperazione nel segno dell’innovazione

Centinaia di imprenditori, ricercatori e responsabili istituzionali italiani partecipranno alla prossima edizione della Settimana Cina-Italia dell’Innovazione, della Scienza e della Tecnologia in programma nelle città di Pechino e Jinan dal 25 al 29 novembre 2019. Seminari tematici, tavoli di networking, incontri one to one e un’intensa azione di promozione istituzionale scandiranno, sotto l’egida dei rispettivi Governi, il ritmo del programma di cooperazione bilaterale avviato dieci anni fa tra Italia e Cina allo scopo di valorizzare i sistemi innovativi di ricerca e impresa.

La Settimana Cina-Italia dell’Innovazione avrà quest’anno un particolare rilievo anche grazie agli accordi siglati nell’ambito del Memorandum of Understanding firmato in occasione della visita del Presidente cinese Xi Jinping in Italia, nonché in vista del 50° anniversario delle relazioni diplomatiche nel 2020.

COSA È LA SETTIMANA

Promuovere le “eccellenze” in ambito scientifico e tecnologico dei due Paesi rafforzando il dialogo bilaterale istituzionale; Favorire lo scambio di conoscenze e la mobilità delle persone tra le comunità scientifiche e accademiche dei due paesi; Mettere in contatto le imprese ad alta tecnologia per promuovere prodotti, servizi e capacità innovative; Sostenere la cooperazione tra i soggetti – imprenditoriali e di ricerca – che sviluppano innovazione.

La Settimana Italia-Cina della Scienza, della Tecnologia e dell’Innovazione rappresenta la principale piattaforma italiana di cooperazione con la Cina in ambito scientifico e tecnologico, ed è finalizzata a creare partenariati scientifici, tecnologici e produttivi nei contesti innovativi ricerca-impresa.

La manifestazione, che racchiude attraverso la formula del back-to-back il China Italy Innovation Forum (CIIF – X edizione) e il Sino-Italian Exchange Event (SIEE – XIII edizione), si svolgerà quest’anno in Cina dal 25 al 29 novembre 2019. La manifestazione rappresenta il momento centrale di una piattaforma di cooperazione permanente che contraddistingue le collaborazioni tra Italia e Cina nel campo della ricerca e della tecnologia. La Settimana si tiene alternativamente in Italia e in Cina e prevede roadshow di promozione e attività di nerworking tra i sistemi di impresa e di ricerca più innovativi dei rispettivi Paesi.

La Settimana è promossa in Italia dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca–MIUR in sinergia con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale-MAECI, dalla Regione Campania per il SIEE, ed è coordinata dalla Città della Scienza di Napoli, in collaborazione con il Consiglio Nazionale delle Ricerche–CNRConfindustria, i Cluster Tecnologici Nazionali, le principali Università e Centri di Ricerca Italiani.

Da parte cinese, il programma è promosso dal Ministero della Scienza e della Tecnologia–MOST e organizzato dal Beijing Municipal S&T Commission–BMSTC, ente emanazione del MOST, oltre che dal Beijing Association for Science and Technology–BAST per il SIEE, a sua volta membro della Chinese Association for Science and Technology – CAST e da altri importanti enti cinesi.

settima-italia-cina-2018-22-min

IL PROGRAMMA 2019

Con l’intensificazione dei rapporti tra i due Paesi nella strategia della nuova Via della Seta e in vista del 50° anniversario delle relazioni diplomatiche nel 2020, la Settimana 2019 rappresenta un forte potenziale per la cooperazione bilaterale in materia di ricerca e innovazione.
Sono previsti quattro giorni intensi di networking e matchmaking:

  • il 25 novembre (Pechino) lo svolgimento del Sino-Italian Exchange Event
  • il 26 novembre (Pechino) la celebrazione del 10 anniversario del China-Italy Innovation Forum, alla presenza dei rispettivi Ministri della Ricerca
  • il  27 novembre (Pechino) visite a Poli di Innovazione e Centri di Eccellenza
  • il  28 novembre (Jinan) Focus Territoriale ai centri di ricerca e incubatori tecnologici
  • il 29 novembre (Jinan) Post side event :visits to s&t parks, innovation centres, labs cultural visits to spring water
ib3 image
SETTORI PRIORITARI
- Intelligenza artificiale e Fabbrica Intelligente
- ICT di Nuova generazione
- Aerospazio
- Energia e tecnologie pulite per l’ambiente
- Smart Cities ed urbanizzazione sostenibile
- Biomedicina e Tecnologie della salute
- Agricoltura di precisione ed Agroalimentare
- Industrie creative e Design
- Tecnologie per la conservazione e valorizzazione del Patrimonio Culturale

CHI PUÒ PARTECIPARE

chi-puo-partecipare

Alla Settimana Cina-Italia dell’Innovazione possono partecipare le imprese e tutti i soggetti pubblici e privati (centri di ricerca, università, cluster tecnologici nazionali, imprese e start-up, distretti innovativi, parchi scientifici e tecnologici, associazioni di categoria, etc.) con una sede in Italia, attivi nell’innovazione di prodotto e processo o nella ricerca scientifica e tecnologica, e che hanno interesse a confrontarsi con potenziali partner della Repubblica Popolare Cinese. La partecipazione alla manifestazione, agli incontri one-to-one e alle sessioni di lavoro è gratuita ma è subordinata alla compilazione del modulo di registrazione.

Lista preliminare delle organizzazioni/aziende cinesi presenti

COME PARTECIPARE

Le iscrizioni alla Settimana dell’Innovazione Cina Italia 2019 sono chiuse, per qualsiasi informazioni è possibile rivolgersi agli uffici di Casa Cina (Tel. 0817352448/256; mail. cina@cittadellascienza.it)

_dsc0014-min

INFORMAZIONI LOGISTICHE

RICHIESTA VISTO

Per l’accesso in Cina è necessario un passaporto con validità di 6 mesi e un visto di ingresso. Si consiglia di effettuare il Visto Turistico. La richiesta va fatta on-line attraverso il China Visa Application Centre, scegliendo l’Ufficio di Roma o di Milano:

https://www.visaforchina.org/

Nella compilazione del modulo on-line, è richiesto:

  • una foto d’identità in formato digitale
  • i dati del volo
  • i dati della prenotazione alberghiera

Una volta compilato, il modulo va stampato, firmato e consegnato all’Ufficio Visti con:

  • Passaporto
  • Modello per la privacy, stampato e firmato
  • Operativo voli o copia biglietto
  • Prenotazione alberghiera

Il costo base del visto è di 128€. Tale costo, così come la procedura per l’ottenimento del visto, è a carico dei partecipanti.

Ulteriori informazioni
A partire dal 4 Novembre 2019, l’Ambasciata Cinese in Italia e i Consolati Generali della Cina a Milano e a Firenze cominceranno a raccogliere le impronte digitali delle dieci dita di tutti i richiedenti del visto cinese. Pertanto, consigliamo di effettuare le pratiche di rilascio del visto cinese prima di questa data per evitare di incappare in questa ulteriore procedura

TRASFERIMENTI ED ALBERGHI:

Il volo A/R Italia Cina è a cura dei partecipanti, come tutti i trasferimenti da e per l’aeroporto sono a carico dei partecipanti

Ulteriori informazioni
Infine ricordiamo che, in sede di evento, sono a disposizione dei partecipanti servizi di interpretariato, assistenza logistica ed eventuali pranzi buffet.

visto-cina

PECHINO (25-27 novembre)

ALBERGHI CONSIGLIATI (vicino al centro congressi a piedi)

HOTEL 1
China National Convention Center Grand Hotel
国家会议中心大酒店
Building No.1, 8 Beichen West Road,Chaoyang District,Beijing, China.
中国北京市朝阳区北辰西路8号院1号楼
www.cnccgrandhotel.com
Reservation contact for preferential prices
David Zhang
Phone: 13911210180
Email: zhangj@cnccchina.com

CONSULTA LE TARIFFE

HOTEL 2
InterContinental Beijing Beichen
北京北辰洲际酒店
Building No.4, 8 Beichen West Road, Chaoyang District, Beijing, China.
北京市朝阳区北辰西路8号院4号楼
www.ihg.com.cn
Reservation contact for preferential prices
Scott Guo
Phone number: +86 10 8437 1310
Email:  scott.guo@icbjb.com

CONSULTA LE TARIFFE

JINAN (28-29 novembre)
La Municipalità di Jinan copre il trasferimento e l’alloggio dei delegati italiani che partecipano alla tappa territoriale di Jinan. I partecipanti italiani che si sono iscritti a questa tappa attraverso il modulo di registrazione saranno contattati per le prenotazioni alberghieri a Jinan e recuperare i dati necessari all’acquisto del titolo di viaggio, oltre che per la scelta delle opzioni di viaggio.

Transfer Treno

L’andata da Pechino a  Jinan in treno è prevista nel pomeriggio del 27 Novembre, mentre il ritorno a Pechino è previsto sia per il 28 sera che per il 29 Novembre pomeriggio.

Per eventuali informazioni supplementari contattare Ufficio Casa Cina, email: cina@cittadellascienza.it

 

  • Hotel

L’hotel prenotato a Jinan è lo SHANDONG Hotel, anche location del Side Event:
SHANDONG Hotel, Jinan City, Shandong Province (No. 2-1 Maanshan Road, Lixia District, Jinan City)
山东大厦中国山东济南马鞍山路2-1号
http://www.sdhotel.com.cn/en/info.html

I SERVIZI OFFERTI

La partecipazione alla manifestazione, agli incontri One-to-One e alle sessioni di lavoro è gratuita ma è subordinata alla compilazione del modulo di registrazione e alla successiva conferma da parte dell’organizzazione di Città della Scienza. Gli iscritti alla manifestazione avranno diritto a:

  • Utilizzo della piattaforma di matching;
  • Partecipazione agli incontri One-to-One che si svolgeranno in Cina, sulla base di un’attività preliminare di matching realizzata da Città della Scienza e dai partner cinesi con relativo inserimento nel catalogo della manifestazione;
  • Servizi di interpretariato italiano/cinese durante gli incontri One-to-One programmati e le sessioni di lavoro;
  • Partecipazione ai tavoli settoriali, ai seminari e ai workshop che saranno definiti dall’organizzazione di Città della Scienza sulla base delle esigenze rilevate;
  • Servizi di assistenza tecnica e logistica in loco.

Le spese di viaggio, soggiorno, rilascio visto sono a carico dei partecipanti, a parte la trasferta Pechino-Jinan A/R e l’alloggio a Jinan i quali saranno coperti dalle istituzioni locali.

servizi-offerti

LA FINALE DELLA BEST STARTUP SHOWCASE

In occasione della manifestazione si svolgeranno inoltre le finali della Best Start-up Showcase Entrepreneurship Competition (Bssec). La Bssec è un programma di promozione nel mercato cinese di startup e pmi innovative coordinato in Cina dall’International Technology Transfer Network (ITTN) e in Italia da Città della Scienza in collaborazione con l’incubatore d’impresa Campania Newsteel.

Le startup italiane coinvolte nella Best Startup Showcase – Entrepreneurship Competition sono state complessivamente 90 e sono state selezionate in occasione dell’edizione 2018 della Settimana Italia-Cina della Scienza, della Tecnologia e dell’Innovazione. Suddivise per settori strategici di appartenenza, le 90 startup sono state distribuite in tre gruppi rispettivamente centrati su Intelligent Equipment & Digital Economy, Sustainability & Green Innovation e, infine, Big Data & Comprehensive Health.

Infine, in occasione del decimo anniversario del Forum sarà allestita un’area espositiva

8

I PROMOTORI

loghi-_07_11_2019